Il cuoco di stagione: Ricette per sorprendere i tuoi invitati con ingredienti autunnali ed invernali

Il cuoco di stagione: Ricette per sorprendere i tuoi invitati con ingredienti autunnali ed invernali

Cucinare con gli ingredienti di stagione è un’arte ben conosciuta dalle nostre nonne che noi stiamo perdendo.

Con la nostra smania di scongelare e di fare gli esotici abbiamo perso il contatto con i ritmi della terra.

Cucinare di stagione è importante invece perché possiamo reperire ingredienti freschi, di ottima qualità ed a buon prezzo, cucinando piatti che creano atmosfere giuste nei periodi giusti.

La Parmigiana di Zucca

La Parmigiana più amata dagli italiani è quella tradizionale alle melanzane, che sono però un prodotto estivo. La zucca arancione invece abbonda in autunno ed inverno e costa poco. Niente di meglio che tagliare fette sottili e creare strati di zucca, formaggio. La zucca si può friggere prima, arrostire per una versione light.

La Vellutata di Porri

Una deliziosa vellutata che scalda il palato ed il cuore nelle serate invernali, leggera e salutare. Bastano pochi ingredienti: porri, patate a pasta gialla, spezie (magari il timo), olio d’oliva. Si può accompagnare con dei crostini.

La Fileja alla Nduja

La fileja è un tipo di pasta tipica calabrese, simile ai maccheroni, mentre la nduja è un salume spalmabile calabrese ormai famoso in tutto il mondo. Basta soffriggere con un poco di cipolla la nduja in padella che si scioglierà e dopo aver scolato la pasta saltarla insieme al sughetto. E’ un piatto che scalda molto, sia per le calorie, sia per la piccantezza della nduja ed è associato all’inverno. Infatti, tradizionalmente, i salumi si preparano quando arriva il freddo per conservarle durante l’anno. In alcune località del Sud Italia questa tradizione di “ammazzare il maiale” e preparare mille specialità per l’inverno è ancora viva.

Il Castagnaccio

Un dolce tipico di tante località montuose degli Appennini che ha come ingrediente la castagna: cioè uno dei simboli delle stagioni fredde. Una versione ricca di profumi autunnali ed invernali è quella che aggiunge all’impasto (ottenuto con farina di castagne ed acqua) uvetta e buccia d’arancia.

I Tortelli di Patate con Crema ai Funghi

Un piatto molto sostanzioso ma semplice: si preparano i tortelli, si farciscono con purè di patate e tutto si serve con una crema di funghi porcini.

Le Pere al Vino

Le pere sono un frutto autunnale, il vino si fa in Autunno: le due cose non potevano che essere unite! Si dispongono le pere completamente coperte con vino a cui viene aggiunto zucchero, cannella e chiodi di garofano. Si lascia cuocere circa mezz’ora ed ecco un dessert delizioso dai sapori antichi.

Carni al Melograno

Il melograno è uno dei frutti più belli che siano al mondo ed è anche uno dei più salutari. Con i suoi chicchi si può preparare una deliziosa salsa da abbinare alle carni oppure si può usare il suo succo filtrato per cuocere la carne.

Il Pollo all’Arancia

Una ricetta facile ed al sapore di agrumi: infarinate il pollo e rosolatelo con olio, buccia d’arancia ed aglio, poi aggiungete vino biano alzate il fuoco e dopo un poco aggiungete il succo delle arance. Quando il pollo è pronto toglietelo (non fate seccare mai il succo in cottura, anche a costo di aggiungere acqua). Dopo, filtrate il fondo di cottura, aggiungete burro e maizena ed altro succo d’arancia per ottenere una salsina deliziosa e colorata per guarnire il pollo.

Zuppa di Fagioli e Pasta Mista

Piatto tipico della cucina contadina del Sud, famosissimo a Napoli tanto che spesso viene chiamata “pasta e fagioli alla Napoletana”. È una bella zuppa di fagioli con pasta corta di diversi tipi, usando i rimasugli di pacchi di pasta aperti non sufficienti per fare un piatto di pasta normale.

La Ciaccia con l’Uva

Si tratta di una focaccia toscana, chiamata anche “sticcia” tipica del periodo autunnale, fatta con l’impasto del pane lievitato (magari con lievito madre) al quale si aggiunge uva matura rossa o uva fragola.

Con queste ricette, le tue tavole autunnali ed invernali riserveranno sempre sorprese per gli ospiti. Se vuoi condividere queste scoperte con i tuoi amici ed insegnare loro a seguire i ritmi della natura anche a tavola non esitare a farlo sui social network o invialo via email!

2017-03-07T09:54:01+00:00 Food, Ricette|